" La Buona Scuola"

 

 

 

 

 

Nel corso di una riunione tenutasi ieri sera a Canicatti, si è svolta una interessane relazione sul tema “La Buona Scuola” a cura del socio Prof. Vincenzo Fontana, dirigente scolastico dell’II.SS. ” Galileo Galilei di Canicatti.
Alla presenza dei soci del Club Rotary di Canicatti, il presidente Dott. Giuseppe Scimè, ha relazio-nato sulle attività ed i programmi del Club ed ha presentato il tema della serata.
Il Prof. Vincenzo Fontana ha iniziato la sua interessante relazione imperniata sui temi della rifor-ma della “Buona scuola” ed in particolare su alcuni aspetti di detta riforma che investono proble-matiche di carattere, oltre che educativo, anche sociale, occupazionale, organizzativo ed innovati-vo.
Il Prof. Fontana nella sua relazione ha toccato i temi delicatissimi della valutazione dei dirigenti scolastici, dell’alternanza scuola lavoro e del piano di formazione.
Il relatore, ha continuato con un interrogativo su un aspetto della riforma che potesse servire a delineare se la volontà politica fosse indirizzata a creare “inseganti su misura o uno svuotamento delle graduatorie ad esaurimento”.
Gli effetti della riforma sono stati attenzionati sia sotto il positivo profilo occupazionale, che del disagio derivato, in molti casi, da trasferimenti geograficamente rilevanti che hanno interessato la vita ed il destino di intere famiglie.
A tal proposito c’è da registrare l’intervento del socio Prof. Francesco Provenzano, dirigente scolastico, che ha evidenziato come l’accavallarsi di alcune norme e di alcuni meccanismi della riforma hanno generato una sorta di distorsione in merito alle priorità di assegnazione dei posti e delle località di trasferimento.
Alla fine della relazione è nato un interessante dibattito che ha fatto registrare diversi interventi dei presenti ed evidenziato ulteriori spunti di riflessione e valutazioni molto diversificate tra di loro con il denominatore comune di un aspetto assolutamente positivo che la riforma ha portato: la regolarizzazione di migliaia di soggetti che erano stati considerati precari per decenni.
Il presidente Dott. Giuseppe Scimè ha chiuso i lavori con una sintesi delle risultanze del dibattito della serata.
 

 

Canicattì  11/ 11/ 2016

Responsabile comunicazione

Rotary Club Canicattì
Dott. Salvatore Russo